Oggi siamo in compagnia di Andrea Calimeri, fisioterapista del Football Club Messina e titolare dello studio Calimeri.

Buongiorno Andrea , come hai conosciuto i Cupping della linea FASCIQ?

Diciamo che ho fatto una ricerca soprattutto sulle recensioni dei Cupping. Sul mercato sono presenti diversi prodotti simili ma quando ho acquistato i vostri prodotti, sapevo di aver acquistato un prodotto di qualità. I Cupping FASCIQ danno anche la possibilità di scegliere tra diversi kit e diverse forme, che mi permettono di trattare tutte le zone del corpo, ad esempio quelli per il viso, che non ho trovato da nessuna parte.

Quali utilizzi maggiormente e perché ne sei così entusiasta?

Soprattutto per la qualità del materiale in silicone che li rendono igieniche, la loro forma mi facilita l’utilizzo e con la crema in dotazione i trattamenti vengono facilitati. Io utilizzo molto il Kit “Matrioska”, la sua forma mi permette di impugnare e farle scorrere con estrema facilità e con ottimi risultati.

Per quali trattamenti li consigli?

Li utilizzo soprattutto nella zona lombare, mi capita spesso di trattare dei calciatori con ottimi risultati. Con i Cupping FASCIQ riesco a direzionarli dove e come voglio, passando da un trattamento Cupping statico ad uno dinamico. Inoltre, di fondamentale importanza, i cupping FASCIQ non lasciano ematomi sulla zona e il risultato è meno traumatico e molto più efficace.

Consiglieresti questa metodica ai tuoi colleghi?

Consiglio questa metodica perché efficace e di facile utilizzo se conosci la fascia. Io li ho acquistati dal sito Fisiotools, in 48h li ho ricevuti nel mio studio e ho anche ricevuto in regalo una borsa utilissima per portarli con me quando vado a fare terapia da campo.


Vuoi saperne di più su questo prodotto?

Scopri FasciQ – Silicone Cuppings